News

I professionisti sanitari promuovono a pieni voti la formazione a distanza

Una recente indagine realizzata dall’Associazione Provider Formazione nella Sanità fa emergere come la formazione a distanza (FAD) abbia conquistato i professionisti sanitari, soprattutto quelli provenienti dalle regioni “rosse”.

L’indagine - realizzata tra metà ottobre e metà novembre, quindi durante la seconda ondata di Coronavirus - è stata condotta su un campione di 1.745 medici provenienti da tutta Italia, ai quali è stato sottoposto un questionario con l’obiettivo di misurare l’utilità e l’efficacia della formazione professionale.

Come riportato sul sito dell’Associazione Formazione nella Sanità “Analizzando i dati, esiste un connubio tra zone maggiormente colpite dal coronavirus e l’aumentata richiesta di aggiornamento professionale medico-sanitario. Dai risultati emerge che a formarsi di più sono i medici che operano principalmente nelle regioni “rosse”. Ai primi posti, infatti, ci sono Lombardia, Campania, Emilia Romagna, a seguire Piemonte, Veneto e Toscana.

Decolla quindi la formazione a distanza tra medici e professionisti sanitari, e la necessità di un continuo aggiornamento su tematiche sanitarie. Come dichiarato dal Presidente Associazione Provider Formazione nella Sanità a commento dell’indagine: “L’educazione continua in medicina rappresenta un pilastro fondamentale della professione medico sanitaria, come evidenziato dal Ministro della Salute Roberto Speranza. Questo è risultato ancora più evidente con la pandemia che ha reso le linee guida e i vecchi protocolli non sufficienti a contrastare le nuove sfide sanitarie rendendo necessario maggiore studio e aggiornamento scientifico”.

L’indagine rivela interessanti dati sulla formazione a distanza come: il miglioramento della produttività sul posto di lavoro secondo il 57% dei medici intervistati e la partecipazione esclusiva a corsi FAD da parte del 36%. La FAD trova quindi un riscontro positivo tra i professionisti sanitari in quanto consente la formazione in qualsiasi momento della giornata, oltre a permettere un risparmio di tempo e un apprendimento personalizzato.

Per maggiori approfondimenti > https://www.formazionenellasanita.com/il-sondaggio-come-la-pandemia-ha-cambiato-laggiornamento-professionale/